Pescare in sicurezza

10 Dic 2020
Valora este artículo
(1 Voto)

Per pescare bisogna andare dove c'è acqua di solito, magari di notte, spesso con umidità e bassa pressione. Però in tanti anni che pesco, in particlare dalla riva in mare, ho visto troppe poche volte usare articoli che garantiscano la sicurezza di noi pescatori. Avete mai notato che in Giappone utilizzano quasi sempre marsupi o giubbotti salvagente sia che peschino da barca che da riva?! Bé, dopo aver visto troppa gente finire in acqua ed essere scivolato io stesso dalla scogliera ho deciso di ascoltare il mio amico Angelo ed iniziare ad usare un giubbotto gonfiabile, almeno nelle uscite notturne. D'estate, se non si prendono botte in testa, può essere più facile uscire dall'acqua, ma in mezzo a correnti o vestiti per resistere al freddo della fine dell'autunno o dell'inverno non è detto che sia altrettanto facile tornare a riva. Una life vest non da nessun fastidio, se finite in acqua vi fa rimanere a galla e sempe con la testa fuori dall'acqua, non vi farà sembrare strani proprio per nulla ed i vostri amici potranno divertirsi a cercare di tirare il cordino per farvi gonfiare il giubbotto XD

Nelle varie prove non ho mai trovato nessun fastidio e poi la life vest della Zenaq è pure una figata. Io intanto mi accontento di una validissima versione della Golden Mean. Pensateci, qualche artificiale in meno in cassetta ma più sicuri in pesca, non sarebbe male a mio avviso.

5

Top