Chi mi ha mozzato l'esca?

24 May 2020
Valora este artículo
(0 votos)

Oggi la memoria mi riporta all'uscita con il mio amico Andrea, quattro lanci tra i tripodi in una giornata in cui il pesce era a dir poco non collaborativo. Era uno di quelle uscite in cui senti mangiate su mangiate, senza riuscire a prendere nulla. Ho ipotizzato fossero ghiozzetti piccoli che arrivavano come missili sull'esca, ne prendevano un'appendice e poi mollavano tutto di colpo. Insomma, pescetti che giocavano. Continuando a cercare di tirare fuori quei pescetti con la jam over (che anche sotto i piedi ti permette i sentire tutto) usando un amo di dimensioni minori, diminuendo il peso del piombo, tagliando la gomma per accorciarla ecc, alla fine ho preso questa simpatica bavosa. È un pesce con una bocca molto ridotta rispetto a quella del ghiozzo, ma che riesce a triturare per bene le esche. Quindi quando vedete gomme mozzate e tiratine decise ma zero allamate iniziate a sospettare di loro. Sono dei bei pesci per il light in mare, ma per prenderle è necessario usare qualche accortezza in più rispetto alla pesca al ghiozzo (o agli scorfani per chi è più fortunato).

IMG 1428

IMG 1421

IMG 1431

IMG 1423

Top