uscita in Triton - una piccola disavventura

18 Giu 2018
Vota questo articolo
(5 Voti)

Purtroppo non sempre la giornata di pesca va come ti aspetteresti, avere una barca è un enorme piacere, anche se qualche volta accodono dei piccoli imprevisti...

Avere una barca richiede tempo, dedizione e soprattutto dei grandi sacrifici, per questo non smetterò mai di stimare chi, per fare le gare, ci mette molto impegno, cosa che al di fuori forse può apparire una cosa da poco, ma lo svegliarsi molto presto, la strada, le trasferte, la benzina, le rogne, comportano un impegno non indifferente che spesso non viene nemmeno calcolato e visto da chi fa da spettatore.

Settimana scorsa avendo un giorno di ferie  io l'amico Andrea deciciamo di uscire una giornata intera in totale relax, conoscere posti nuovi fa sempre piacere ed arrichire il proprio bagaglio ''culturale'' di spot non può far altro che bene.

Partiamo per le 4 circa per poi calare alle prime luci del mattino, uno spettacolo, la barca sa trasmettere sensazioni uniche, un senso di pace indescrivibile!

3D2C56E4-9F10-486C-B56D-F396EDA23496

Iniziamo a pescare ed a forare qualche pesce, uno di questi anche interessante, la giornata era partita proprio con il piede giusto!

565AF641E-B6E5-453F-84B2-0F8988C9F69C

All'improvviso però un guasto, il motore a scoppio non funzionava più, purtroppo la cinghia si era spaccata, così con molto rammarico e con qualche difficoltà torniamo allo scivolo e ricarichiamo il gioello per tornare a casa...

A volte non tutto va come deve andare, a volte accadono inconvenienti, ed avere una barca vuol dire anche questo.

Ci tengo a precisare che la barca non è mia ma, conoscendo però chi la possiede e condividendone gioie e dolori, vi posso garantire che averne una non è facile....

28230C4D-A095-4025-B8DB-D4AA10F2DF5E

 

 

 

Top