Modalità uso delle canne da pesca e accessori

Avvertimenti sull’utilizzo delle canne da pesca e relativi accessori!

Modalità d’uso delle canne da pesca.

    1. 1. La canna da pesca è uno strumento molto delicato.
    2. La canna da pesca si graffia con estrema facilità ed è soggetta a più danni di quelli che si possa pensare. Abbiate l’accortezza di maneggiarla con cura.

  1. 2. Preparare il rullino guidafilo facendo passare il filo in tutti gli anelli della canna.
    Per sviluppare le migliori prestazioni della canna è necessario far passare l'estremità del filo dentro tutti gli anelli guida. Il mancato rispetto di questa operazione non solo apporterà prestazioni insoddisfacenti, ma sarà pure causa di danni o rotture delle parti che compongono lo strumento.
  2. 3. Attenzione a non fissare troppo il porta mulinello.
    Un fissaggio eccessivo potrebbe impedire al mulinello di staccarsi e finirebbe per danneggiare lo stesso porta mulinello. 
  3. 4. Abbiate cautela di rispettare i valori indicati del peso dell’artificiale e i limiti di tolleranza del filo.
    Non rispettare i valori del peso dell’artificiale ed i limiti di tolleranza del filo (line) consigliati dal costruttore potrebbe causare danni o rotture alle parti che compongono la canna.
  4. 5. Evitare di caricare pesi eccessivi con la canna in posizione verticale.
    Caricare un peso eccessivo mantenendo la canna in posizione verticale, potrebbe causare dei danni all’estremità superiore della stessa, e nel peggiore dei casi addirittura spezzarla. Si consiglia di evitare di verificare l’azione del filo torcendo la canna dopo averla rivolta verso l’alto. Inoltre si consiglia di fare la massima attenzione in altre fasi critiche come la regolazione del drag (peso massimo che regge la canna), nel cambio dell’esca o dei piombi di lenza, quando si applica l’amo nell’hook keeper (blocca amo / blocca ancoretta) o nel caso si mantenga la canna troppo in verticale col pesce allamato.

    dec901b9c168b153f0c2a3d127bc2398

  5. 6. Attenzione ad urti e graffiature
    Appoggiare la canna su superfici dure come rocce e cemento può causare graffi allo strumento. Una canna appoggiata distrattamente alla macchina potrebbe facilmente scivolare a terra danneggiandosi ed in casi estremi persino spezzandosi. Si consiglia dunque di prestare la massima attenzione non solo durante l’utilizzo, ma pure durante il trasporto, ad esempio mentre la barca è in movimento. 
  6. 7. Attenzione a non avvolgere eccessivamente l’esca.
    Un eccessivo avvolgimento dell’esca potrebbe causare danni agli anelli oppure all’apicale e nel caso peggiore provocare la rottura della canna.
  7. 8. Non usate la canna quando il filo si è aggrovigliato. 
    Se il filo si è aggrovigliato in prossimità dell’estremità della canna, si raccomanda vivamente di districarlo prima di continuare a pescare. In caso contrario, si potrebbe rischiare di spezzare la parte della canna coinvolta. 
    dec901b9c168b153f0c2a3d127bc2398-1
  8. 9. Fare la massima attenzione qualora l’esca o il filo si dovessero impigliare in qualcosa. 
    Se l’esca o il filo si dovessero impigliare in qualche ostacolo sommerso, si raccomanda vivamente di non forzare i movimenti della canna. È preferibile agire sul filo direttamente con le mani, ma non prima di averlo avvolto in un panno o un asciugamano o attraverso l’uso di guanti specifici, onde evitare tagli ed escoriazioni alla pelle.  
  9. 10. Raccomandazioni circa l’impiego di jointed rod (canne smontabili).
    dec901b9c168b153f0c2a3d127bc2398-2
    ● Si raccomanda di fissare saldamente gli elementi. Inoltre il fissaggio va controllato periodicamente in quando la giuntura si può allentare durante l’utilizzo. Un fissaggio blando potrebbe causare danni alla bocca della giuntura e nei casi peggiori potrebbe rovinare irrimediabilmente la canna.
    ill caution 4
    ● L’innesto e le giunture sono progettati al millimetro per evitare allentamenti in fase di funzionamento.
    ● Eseguire l’innesto degli elementi in modo perfettamente orizzontale allineando perfettamente gl’assi degli elementi. Un innesto obliquo potrebbe danneggiare la bocca della giuntura del manico.
    ill caution 5
    ● Fate in modo che polvere o salsedine non penetrino nella zona del fissaggio degli elementi. Le parti potrebbero incrostrarsi ed impedire lo smontaggio della canna.
    ill caution 6
    ● Nel caso in cui risultasse difficile svitare la giuntura, si consiglia di procedere come nell’immagine sottostante. Facendosi aiutare da un’altra persona, porre le mani in posizione alternata e ruotare tirando in direzione opposta l’uno all’altro, come indicato dal senso delle frecce. Si raccomanda di non imprimere troppa forza al movimento, svitando la canna poco a poco, per evitare di danneggiare la bocca della giuntura. Nei casi peggiori, si consiglia di rivolgersi ad un tecnico specializzato.
    ● Questa operazione deve essere fatta avendo l’accortezza di non forzare con le mani sugli anelli della canna essendo questi degli elementi che potrebbero subire una piegatura e quindi un irrimediabile utilizzo della stessa.
    ● E' vivamente sconsigliato di rielaborare gli innesti e le giunture della canna.
     
  10. 11. Raccomandazioni sulle canne telescopiche.
    Per procedere al montaggio di una canna da pesca telescopica, tirare fuori gli elementi uno ad uno, partendo dal vertice della canna, e fissarli tra loro con una leggera torsione.
    ● Quando si è terminato l’utilizzo, riinserire le parti della canna ripetendo l’operazione nell’ordine inverso, ma non prima di aver asportato eventuali rimasugli di sporco o polvere.
    ● Nel caso in cui polvere o detriti siano penetrati nelle giunture della canna, smontare il cappuccio a forma di vite e  lavare la parte con dell’acqua dolce. Quindi lasciarla asciugare bene in un luogo ventilato.
    ● Nel caso in cui le giunture dovessero risultare bloccate o incrostate, si consiglia di procedere come nell’immagine sottostante. Facendosi aiutare da un’altra persona, porre le mani in posizione alternata e ruotare tirando in direzione opposta l’uno all’altro, come indicato dal senso delle frecce.Si raccomanda di non imprimere troppa forza al movimento, svitando la canna poco a poco, per evitare di danneggiare la bocca della giuntura o ferirsi alle mani.
    ● Una volta riposta la canna, si consiglia di controllare accuratamente che la lenza non gravi troppo sul guidafilo. Inoltre si consiglia di bloccare tutto ciò che va bloccato ai fini di uno spostamento nella massima sicurezza. Movimenti meccanici inconsulti della canna potrebbero causare danni o incidenti. 
    ill caution 7
  11. 12. Prestare attenzione alle eventuali operazioni di legatura della canna.
    Nel caso in cui si dovesse procedere ad una simile operazione, si raccomanda di fare la massima cautela per evitare di alterare la guida del filo o graffiare il grezzo.
  12. 13. Non alterare, né manomettere il prodotto.
    Eventuali tentativi di alterazione o manomissione della canna possono causare incidenti, rotture o malfunzionamenti della stessa. Rivolgersi sempre ad un tecnico autorizzato per eventuali interventi di riparazione.

     



    A- Altre raccomandazioni
     
  1. 1.Circa la curvatura della canna.
    La tecnologia di produzione delle canne da pesca, indipendentemente dalla differenza tra materiali in fibra di vetro o fibra di carbonio, prevede una certa curvatura dell’elemento che è impossibile da eliminare al 100%. Tuttavia possiamo assicurare che ciò non incide né sulla potenza, né sulla funzionalità della canna.
  2. 2. Esistono mulinelli e portamulinelli non compatibili tra loro.
    La caratteristica costruttiva del portamulinello fa sì che esistano dei modelli altamente versatili che si adattano ad un gran numero di mulinelli. Tuttavia va tenuto conto che, a causa della forma del piede del mulinello (reel foot), può accadere che mulinello e portamulinello non risultino compatibili tra loro. 

     



    B- Manutenzione e custodia
     
  1. 1. Manutenzione dopo l’utilizzo.
    Si consiglia di non lasciare la canna bagnata ed umida, ma di asciugarla servendosi di un panno morbido e asciutto. In presenza di sporcizia, è sempre bene rimuovere polvere e detriti e poi lavare delicatamente la canna, servendosi di una spugna morbida e di una soluzione detergente neutra e diluita. Acquaragia o detergenti troppo aggressivi potrebbero essere causa di graffi e danni alla superficie verniciata. Prima di usare un prodotto detergente è sempre bene accertarsi delle sue caratteristiche e delle modalità d’impiego.
  2. 2. In caso di utilizzo in acqua salata, la canna va sciacquata immediatamente dopo il suo impiego.
    In caso di pesca in acuqa salata, si prega di detergere la canna con un panno mordibo al fine di prevenire il formarsi di ruggine. Il sale accumulatosi sullo strumento va prima sciacquato accuratamente con acqua dolce. Quindi si dovrà procedere ad asciugare la canna con un panno morbido.
  3. 3. Si consiglia di non lasciare la canna esposta in luoghi umidi o soggetti ad alte temperature.
    Un luogo esposto direttamente alla luce del sole, come ad esempio il bagagliaio di una macchina, risulta soggetto ad alte temperature. La curvatura del grezzo e la forma del grip potrebbero danneggiarsi anche in caso di breve esposizione al sole o in presenza di alte temperature. 
    ill caution 8
  4. 4. Si prega di custodire la canna in luoghi ben ventilati e non direttamente esposti alla luce del sole.
    Custodire la canna in luoghi non umidi e non direttamente esposti alla luce del sole è sempre la soluzione ideale. Inoltre custodire la canna piegata in modo forzato potrebbe causare danni notevoli alla struttura stessa del grezzo.

     



    C- Raccomandazioni generali sull’utilizzo
     
  1. Pericolo! Materiali di una canna da pesca risultano essere degli ottimi conduttori di elettricità. Pertanto il contatto con fili elettrici o altri elementi simili potrebbe scaturire una scossa elettrica. In alcuni causa può causare persino incidenti mortali. Si sconsiglia vivamente di utilizzare la canna sotto o la vicinanza di condutture ad alta tensione, che potrebbero rilasciare la scossa anche senza il contatto. Si sono verificati incidenti a causa della canna e l’elettricità in luoghi non adibiti per la pesca. È sempre consigliabile verificare le caratteristiche della zona in cui si utilizza la canna. 
  2. Pericolo! Prestare la massima attenzione alle scariche elettriche generate dai fulmini. Nel caso si stia utilizzando la canna durante un temporale con presenza di fulmini, si prega di interrompere immediatamente la pesca ed riparare in un luogo più sicuro.
  3. Raccomandazione! Durante il casting è sempre bene assicurarsi di coloro che ci stanno intorno. Il lancio dell’esca va effettuata senza che vi sia pericolo per le persone che eventualmente sostano nell’area di pesca. Ami, esche, piombini e fili possono rivelarsi degli oggetti estremamente pericolosi.
  4. Attenzione! Quando si utilizza una canna da pesca è sempre bene proteggere gl’occhi con degli occhiali da sole. Ami, esche, piombini ed altri accessori possono risultare estremamente pericolosi in caso di contatto con il viso o con gli occhi del pescatore. Si consiglia quindi vivamente di indossare sempre un cappello e degli occhiali da sole.
  5. Attenzione! Prestare la massima attenzione nel caso in cui l’esca rimanga impigliata in qualche ostacolo. Se l’esca o il filo si dovessero impigliare in qualche ostacolo, come piante o radici sommerse, si raccomanda vivamente di non forzare i movimenti della canna. Il filo potrebbe spezzarsi all’improvviso, inoltre l’esca o qualche altro detrito potrebbero colpire il pescatore. È preferibile agire sul filo direttamente con le mani, ma non prima di averlo avvolto in un panno o un asciugamano o specifici guanti, onde evitare tagli ed escoriazioni alla pelle.
  6. Attenzione! Prestare la massima attenzione nel caso in cui la canna da pesca dovesse spezzarsi, in quanto si tratta di un materiale molto tagliente che potrebbe provocare delle ferite. È sempre consigliabile evitare di toccare lo strumento spezzato a mani nude.
  7. Attenzione! Si prega di non utilizzare la canna per fini diversi dalla pesca. Questo strumento è stato realizzato per un unico scopo. È assolutamente scongliato servirsene in luoghi affollati o in ambienti stretti ed angusti.
  8. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini. L’estremità della canna è molto sottile e dunque molto pericolosa. Ciò comporta infortuni ed incidenti spesso inaspettati. È sempre consigliabile smontare la canna o per lo meno la sua estremità, e quindi riporla nell’apposito contenitore lontano dalla portata dei bambini.

     



    D- Raccomandazioni sull’utilizzo del mulinello (reel)
     
  1. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini. L’estremità della canna è molto sottile e dunque molto pericolosa. Ciò comporta infortuni ed incidenti spesso inaspettati. È sempre consigliabile smontare la canna o per lo meno la sua estremità, e quindi riporla nell’apposito contenitore lontano dalla portata dei bambini.
  2. Attenzione! Durante il casting è sempre bene agire nella massima sicurezza per coloro che ci stanno intorno.
  3. Attenzione! Durante il casting assicuratevi che lo stopper sia in posizione ON. In caso contrario, il contatto con la manovella o col filo trascinato dalla bobina rotante potrebbe provocare tagli o ferite. Si prega di verificare sempre la posizione ON, in qualunque situazione di pesca.
  4. Attenzione! In caso di lanci lunghi con esche di una certa consistenza, si raccomanda prima di controllare la posizione della leva (lever drag) che agisce sulla frizione. Se il drag dovesse inavvertitamente spostarsi, si rischia di ferirsi alle dita.
  5. Attenzione! Durante il casting si consiglia assolutamente di sollevare il guidafilo. Altrimenti si corre il rischio di perdere il controllo dell’esca e questa potrebbe colpire le altre persone che ci stanno intorno.
  6. Attenzione! Con l’entrata in funzione del drag, l’azione dinamica ed intensa del filo potrebbe causare ferite in caso di contatto con le dita. Si prega dunque di fare la massima attenzione.
  7. Attenzione! Non agite sul guidafilo finché l’esca non è entrata completamente in acqua, altrimenti l’eventuale contraccolpo potrebbe causare danni o ferite.
  8. Attenzione! Non toccare la manovella rotante e la bobina mentre sono in azione poiché il contatto potrebbe essere causa di ferite e abrasioni.
  9. Attenzione! Se l’esca o la lenza dovessero rimanere impigliate in qualche ostacolo, si raccomanda vivamente di non forzare i movimenti della canna e del mulinello. Il filo va recuperato a mano e poi va reciso, cercando di recuperarne il più possibile per evitare di lasciare materiale inquinanante nell’area. È preferibile agire sul filo direttamente con le mani, ma non prima di averlo avvolto in un panno o un asciugamano o specifici guanti, onde evitare tagli ed escoriazioni alla pelle.
  10. Attenzione! Le parti rotanti del mulinello sono unte di olio o grasso. Si prega di fare attenzione a non macchiarsi gli abiti.
  11. Attenzione! Si prega di non utilizzare la bobina per fini diversi dalla pesca.
  12. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini.

     



    E- Raccomandazioni sull’utilizzo del filo (fishing line)
     
  1. Attenzione! Se si vuole recidere la lenza, si prega di utilizzare forbici, pinze o line cutter. Tentare di farlo con a mani nude o coi i denti potrebbe provocare ferite serie. 
  2. Attenzione! I rimasugli del filo o della bobina non vanno abbandonati sul posto poiché inquinano l’ambiente. Vanno raccolti e smaltiti secondo le disposizioni in vigore.
  3. Attenzione! Si prega di non utilizzare il filo per fini diversi dalla pesca.
  4. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini.

     



    F- Raccomandazioni sull’utilizzo del filo (fishing line)
     
  1. Attenzione! L’amo è un oggetto estremamente accuminato e tagliente e va trattato con la massima cautela.
  2. Attenzione! Il lancio dell’esca va effettuato dopo essersi accertati che non vi siano pericoli per le persone che sostano nell’area di pesca.
  3. Attenzione! Fare la massima attenzione nel caso in cui l’esca rimanga impigliata in qualche ostacolo. Si raccomanda vivamente di non forzare i movimenti della canna. L’esca o qualche altro detrito potrebbero colpire il pescatore.
  4. Attenzione! Sostare per lungo tempo in zone ad alta temperatura potrebbe provocare malori o altri incidenti al fisico. Si consiglia di fare la massima attenzione e di ripararsi dal sole con cappellini ed occhiali.
  5. Attenzione! Si prega vivamente di non mangiare vermi o altre esche, in quanto non constituiscono alimenti adatti all’uomo.
  6. Attenzione! Si prega di non utilizzare l’esca per fini diversi dalla pesca.
  7. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini.

     



    G- Raccomandazioni circa il sinker
     
  1. Attenzione! Fare la massima attenzione nel caso in cui il sinker rimanga impigliato in qualche ostacolo. Si raccomanda vivamente di non forzare i movimenti della canna. Il sinker o qualche altro detrito potrebbero colpire il pescatore.
  2. Attenzione! Il lancio del sinker va effettuato senza che vi sia pericolo per le persone che eventualmente sostano nell’area di pesca. In fase di volo il sinker può rivelarsi un oggetto estremamente pericoloso.
  3. Attenzione! Il sinker può risultare estremamente pericoloso in caso di contatto con il viso o con gli occhi del pescatore. Si consiglia quindi vivamente di indossare sempre un cappello e degli occhiali da sole.

     



    H- Raccomandazioni circa gli altri prodotti
     
  1. Attenzione! Si prega di utilizzare fiammiferi ed altri combustibili in modo sicuro, evitando contatti con oggetti infiammabili e le parti del corpo. Assicurarsi sempre di aver spento la fiamma.
  2. Attenzione! Si ricorda che il contatto con oggetti taglienti come coltelli, taglierini o pinze è estremamente pericoloso. Si raccomanda di utilizzarli con la massima cautela.
  3. Attenzione! Recidere un oggetto metallico con delle pinze può provocare il lancio di schegge e detriti che potrebbero colpire gli occhi. Si raccomanda di procedere con la massima cautela.
  4. Attenzione! Gli adesivi (wappen) non sono stampabili a caldo sugli abiti. Si sconglia dunque di tentare di fissarli col ferro da stiro.
  5. Attenzione! Si prega di tenere fuori dalla portata dei bambini.
Top