In cover con E.G. Orion "The Stargazer "

01 Jul 2024
Rate this item
(1 Vote)

st1

 

Tra gli svariati modelli di quest' ultima linea di canne che il maestro Toshifumi Kikumoto ha pensato, disegnato e creato per noi, ne troviamo una di incredibile leggerezza e di grande potenza,  adatta per la pesca di grossi bass in cover. Stiamo parlando della E.G. Orion "The Stargazer "

Caratteristiche tecniche:

- Peso: 118 grammi
- Lunghezza: 6.9 "
- Potenza: 1/4 - 2 oz
- Azione: H  (heavy)

Come tutte le bellissime canne della linea Orion, la sua costituzione è di carbonio Torayca T1100G con la tecnologia Nanoalloy.  Il manico è splittato in eva e questo consente di ridurre notevolmente il peso della canna e di aumentarne la sensibilità.  Gli anelli sono Fuji con telaio in alluminio e pietra Sic. Mentre per il porta mulinello è stato usato fuji ECS con modalità "Blank Touch" che consente il contatto diretto con il fusto della canna, e di conseguenza una maggiore sensibilità nel sentire l'esca, le strutture e la mangiata del pesce, quando impugnamo in mulinello stesso.

 

st2

 

La Orion "The Stargazer" per quanto riguarda il mio punto di vista ha sostituito la mia vecchia  "The Heracles 69" con il vantaggio di avere in mano una canna con materiale di ultima generazione e alleggerita, consentendomi un uso prolungato in pesca senza fare nessun tipo di fatica. Inoltre parliamo di una canna che ha un rapporto peso, potenza e sensibilità di notevole spessore.  Io personalmente uso la "The Stargazer " per la pesca a jig e a texas; la caratteristica che mi piace è che posso entrare con le esche nelle cover più avverse e non ho nessun timore di dare forti ferrate sulle mangiate dei bass e di riuscire ad estirparli dalle cover portandoli a guadino, anche se si parla di pesci di grossa taglia. E questo grazie alla sua azione "Heavy" che da alla canna una grande forza alla schiena del fusto. La canna è super sensibile e anche con la tensione allentata del filo, riusciamo a capire dove stiamo passando con l' esca, e percepiamo anche la mangiata più timida.  Nell' ultima sessione di pesca ho provato anche ad usare una montatura free rig, e ho riscosso degli ottimi risultati. Insomma la Orion "The Stargazer"  ha sicuramente migliorato il mio modo di stare in pesca, facilitandomi sia la maneggevolezza che la percentuale di portare a buon fine una cattura, anche nella situazione più complicata!!

In esempio una montatura a texas con un piombo da 10 grammi e come esca un Evergreen Kicker Bug Fat.

 

st

 

Potete trovare questa bellissima canna, disponibile sul Plusfishing Store!!!

deps power bannerDomenico Magliano

Pro Staff

Ambassador

Top